Volume Profile

Home»Articoli»Volume Profile

Contrariamente all’indicatore di volume semplice, che mostra la quantità di volume scambiata in un determinato periodo di tempo (barra), il Volume profile mostra la quantità di volume scambiato ad un determinato prezzo.

Volume profile

Maggiore è il volume accumulato su un determinato prezzo maggiore sarà l’importanza di quel livello.

IL POC

Il POC (point of control) è il punto più importante del volume profile, è dove gli istituzionali scambiano la maggior parte del loro volume di trading e dove accumulano posizioni.

Solitamente il prezzo ha delle forti reazioni proprio sul poc.

Le aree con più volume funzionano esattamente come il POC e non vanno dunque sottovalutate.

Forme possibili del Volume Profile

Forma a D

  • La forma a D rappresenta un mercato bilanciato
  • E segno di accumulo di posizioni di grandi dimensioni da parte degli istituzionali

I punti con picchi di volume (cluster) in alto o in basso al volume profile a forma di D sono buoni punti per un ingresso reversal short o long, con il POC come target.

Forma a P

  • la forma a P rappresenta un mercato sbilanciato sugli acquirenti
  • Abbiamo dunque compratori aggressivi e venditori deboli
  • Questo volume profile è facile da trovare quando siamo in un forte trend rialzista o alla fine di un trend ribassista.

Le aree più interessanti in questa situazione sono:

  • Il POC che diventa una buona area di pull-back
  • Picchi di volume nella parte più sottile del volume profile.

Questi cluster mostrano che c’è stata aggressività da parte dei compratori ed è probabile che se il prezzo ritorni su questi livelli i compratori lo spingeranno nuovamente a rialzo per difendere le loro posizioni.

Forma a B

  • È il contrario della lettera P abbiamo quindi un mercato sbilanciato sui venditori, venditori aggressivi e compratori deboli
  • Questo volume profile è facile da trovare quando siamo in un trend ribassista o alla fine di un trend rialzista.

Le aree più interessanti in questa situazione sono:

  • Il POC che diventa una buona area di pull-back
  • I picchi di volume nella parte più sottile del volume profile.

Questi cluster mostrano che c’è stata aggressività da parte dei venditori ed è probabile che se il prezzo ritorni su questi livelli i venditori lo spingeranno nuovamente a ribasso per difendere le loro posizioni.

impara le basi di analisi volumetrica per operare con maggiore sicurezza, precisione e affidabilità. Accedi gratis al corso

Profilo sottile:

  • I profili sottili compaiono quando c’è una forte tendenza al rialzo o una forte tendenza al ribasso. 
  • I profili sottili sono sottili perché un lato del mercato è molto aggressivo e sposta il prezzo molto rapidamente in una direzione. 
  • Non c’è molto tempo per l’accumulo di volumi perché il mercato si sta muovendo troppo velocemente. Per questo motivo, di solito ci sono pochi posti con cluster di volume più piccoli ma senza alcuna area di accumulo di volume maggiore.

I punti più significativi in ​​un profilo sottile sono i luoghi in cui il prezzo ha smesso di muoversi per un po ‘e il Volume Profile ha creato “cluster di volume”.

In questi cluster di volume, gli operatori di mercato aggressivi stavano aggiungendo posizioni per ricavalcare la tendenza primaria .

Se il prezzo ritorna in queste zone (sui cluster di volume), questi partecipanti aggressivi probabilmente diventeranno di nuovo aggressivi e aggiungeranno altri volumi al mercato per difendere le loro posizioni. 

Questo aiuta a spostare nuovamente il prezzo nella direzione del trend.

 I cluster di volume significativi in una  tendenza rialzista sono buone zone di supporto.

 I cluster di volume significativi in una tendenza ribassista sono buone zone di resistenza.

Non tutte le forme dell’istogramma del volume profile si adatteranno esattamente a queste 4 descrizioni.

La maggior parte delle volte non lavorerai con profili dalla “forma perfetta”.

Con un po di esperienza nella maggior parte dei casi sarai in grado di adattare ogni forma del volume profile ad una di queste 4 forme base.

Il primo passo per imparare a fare trading con il Volume Profile è iniziare a cercare questi 4 tipi di profili o provare ad adattare ogni profilo che vedi in una delle 4 categorie. 

Sulla base di ciò, dovresti cercare di capire dove sono i supporti / resistenze basati sul volume.

Il modo più semplice e veloce è iniziare ad analizzare i volume profile giornalieri (1 giorno = 1 profilo).

Tuttavia, puoi cercare quelle 4 forme di base su ogni profilo indipendentemente dal periodo di tempo. 

Potrebbe trattarsi di profili settimanali, profili di 4 ore o il profilo del volume flessibile che preferisci utilizzare.

Davide Cassaghi